Assistenza clienti: 6 caratteristiche che deve avere un buon servizio!

Assistenza clienti

Lavorare per l’assistenza clienti a volte può essere davvero una sfida. E lo è anche per la nostra azienda in cui cerchiamo sempre di soddisfare le richieste dei clienti in tempo reale per evitare quel fenomeno dannoso – specie sui social network – meglio conosciuto come “shitstorm” (tempesta di escrementi).

Pensiamo ad aziende come Amazon, che ha fatto dell’assistenza clienti il fiore all’occhiello. Non importa quanto sia performante un prodotto, l’aspetto che i clienti ricordano maggiormente è l’interazione diretta con il servizio clienti.

A questo proposito, abbiamo fatto una chiacchierata con Pasquale Di Giorgio, responsabile dal 2018 dell’area Customer Care di Sabanet e con un’esperienza sul campo dal 2012.

Senza troppi giri di parole gli abbiamo chiesto qual è il valore aggiunto del reparto “Assistenza” di Sabanet. La risposta è stata netta: chiudere il 90% dei ticket in giornata, dopo un’attenta analisi e dopo le dovute verifiche, che vengono segnalate prontamente al reparto sviluppo.assistenza clienti

Assistenza clienti: Qual è il primo passo affinché il Customer Care di un’azienda sia efficace?

“Bisogna stabilire le priorità – afferma Pasquale –  e capire a cosa dedicarsi.”

Il secondo passo, invece, è l’approccio con il cliente. “Non dimentichiamoci che dietro ad un pc e un telefono ci sono persone con un bagaglio emotivo e professionale diverso, con una cultura e dei bisogni diversi. Adottare un approccio morbido e fidarsi di chi è dall’altra parte – aggiunge Pasquale – aiuterà la “relazione”, per quanto virtuale sia, a diventare più concreta, solida.”

Il terzo passo è lasciare traccia perché, come recita il proverbio, verba volant, scripta manent; per cui, qualunque richiesta da parte del cliente deve pervenire in forma scritta.

Assistenza clienti: Le 6 caratteristiche che deve avere un buon assistente

  1. Deve capire subito chi c’è dall’altra parte; se si tratti di un cliente ostico, affidabile etc.
  2. Deve adottare uno stile chiaro ed efficace per evitare incomprensioni.
  3. Deve assicurarsi che il messaggio venga recepito correttamente.
  4. Deve avere un ascolto attivo, aprire la mente, “leggere” e “accogliere” linguaggi differenti dal proprio (d’altronde, non tutti comunichiamo allo stesso modo!)
  5. Deve essere affidabile e puntuale.
  6. Deve garantire continuità nella gestione della segnalazione, per evitare perdite di tempo.

Assistenza clienti: Cosa ne pensi?

Ora tocca a te! Qual è la caratteristica che più apprezzi dell’area assistenza di un’azienda? Scrivicelo nei commenti!

Restiamo in contatto

Se hai bisogno di informazioni sulle nostre soluzioni non esitare a contattarci!

Compila il form!

2 + 2 = ?

Inoltre puoi seguirci su i nostri canali social: LinkedIn, Facebook, Instagram, YouTube

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *