Come aumentare l’efficienza delle piattaforme off-shore attraverso la System Integration?

System Integration e piattaforme off-shore. Cosa le lega? Ne parleremo all’OMC19 – insieme ad Andrea Sestino, responsabile della sezione Ricerca & Sviluppo di Sabacom Engineering e l’ing. Dino De Benedictis.

La convention dell’OMC19 – Offshore Mediterranean Conference and Exhibition dal 27 al 29 marzo a Ravenna – ci vede coinvolti insieme al consorzio TEMAGroup a cui apparteniamo, per parlare di System Integration, Management e di come queste attività migliorino l’efficienza delle aziende coinvolte nei settori di riferimento dell’evento.

Facciamo un passo indietro, anche solo per ricordare il tema della convention: “Espansione del settore energetico mediterraneo: alimentare la crescita regionale.”

Che ruolo ha in questo processo la tecnologia? L’obiettivo del network Sabanet e di Sabacom Engineering, nostra partecipata per la sezione Ricerca e Sviluppo, sarà quello di accendere i riflettori sulla capacità della tecnologia di ridurre ulteriormente i costi e incrementare l’efficienza operativa delle compagnie. Siamo convinti, d’altronde, che la crescita non possa essere sostenuta senza un partner tecnologico!

Lo afferma Andrea Sestino, responsabile R&D di Sabacom Engineering, che sarà presente nello spazio condiviso con TEMAGroup a Ravenna. “Riusciamo a capire il riflesso economico nell’organizzazione dei processi aziendali che risultano “ristrutturati” – afferma Andrea -; ne è un esempio il prodotto di cui parleremo all’OMC, EasyPlan GATE.

“Il plus della nostra azienda è integrare vari attori esterni in un’unica piattaforma real time – aggiunge l’ing. Dino De Benedictis, area Sviluppo per Sabanet srl – in cui ad essere integrati sono anche i vari device. Questo consente di monitorare e gestire in tempo reale tutto quello che accade riducendo la SLA (Service Level Agreement) e l’errore fisiologico umano. Un altro dei nostri valori aggiunti è l’integrazione di qualunque tipo di protocollo di cui l’azienda già dispone. Questa attività è portata avanti dal nostro reparto tecnico, la nostra squadra di System Integrator.”

 

“Il nostro obiettivo – conclude Gianfranco Zizzo, CEO di Sabanet srl – è quello di fondere due modelli di pensiero: quello che ruota attorno all’impiantistica e quello che ruota attorno alla softwaristica. Mai come oggi l’impiantistica deve essere sostenuta da strumenti di monitoraggio e noi siamo qui per questo. Per concludere, cito un aforisma di Aristotele che mi sta a cuore: ‘Il tutto è maggiore della somma delle sue parti’.”

Post Correlati

Leave a comment