5 cose da fare prima di scegliere una piattaforma per lo Smart Working

Dopo il primo mese di Smart Working, la domanda ricorrente non è più “Quale piattaforma scegliere?”, bensì “Qual è la piattaforma che mi consenta di scambiare dati e informazioni in maniera sicura?”

Immagina un’azienda di grandi dimensioni – noi ne sappiamo qualcosa, la nostra è composta da 80 persone tra Taranto, Roma e Milano – in cui ognuno ogni giorno ha a che fare con chiamate, trasferimenti di file, conference virtuali, centralino, email, dati sensibili.

Va da sé – malgrado sia stato un tema inizialmente sottovalutato – che la questione “sicurezza” sia alla base della scelta della piattaforma di Collaboration migliore per il tuo business.

In base alla nostra esperienza e alla nostra professionalità, vogliamo suggerirti 5 cose da fare prima di scegliere lo strumento adatto per affrontare lo Smart Working.

1. Poni attenzione alla privacy

Le varie vicissitudini di violazioni su Zoom di questi giorni sono un esempio di quanto sia importante questo aspetto.

2. Scegli una piattaforma che integri più strumenti

E consenta la collaborazione con il team, per evitare il moltiplicarsi di canali di comunicazione.

3. Scegli una piattaforma che sia stabile

E che sia sicura by design.

4. Individua uno strumento che possa essere utilizzato anche in futuro.

Lo smart working nel quale siamo stati proiettati resterà, anche se ci auspichiamo tutti in maniera meno pervasiva, nel nostro stile di vita. Dobbiamo prepararci ad affrontare il “domani”, che è più prossimo di quanto si pensi, ed essere pronti a rivedere il paradigma aziendale in questa ottica.

5. Scegli, infine, una piattaforma che consenta di coinvolgere utenze esterne al sistema

Senza alcun limite ed in maniera semplice.

Ora, ti chiederai se abbiamo anche la soluzione!

Ebbene, ce l’abbiamo. Abbiamo infatti avviato una partnership con Wildix che ci consente di utilizzare e proporre ai nostri clienti una piattaforma di Collaboration che consenta una comunicazione unificata in Cloud e sicura al 100%, che non ha bisogno di VPN e aumenta il livello di integrazione con strumenti esterni.

La piattaforma Wildix prevede:

  • un numero ILLIMITATO di partecipanti;
  • offre la possibilità di invitare chiunque semplicemente con il link della conference (puoi creare sale meeting virtuali);
  • il link può essere aperto, inoltre, da qualsiasi piattaforma (mobile e non) senza l’installazione di software. Garantisce, infine, al cliente la privacy e la crittografia end-to-end.

Non finisce qui! Abbiamo deciso di attivare la piattaforma ai nostri clienti e ai prospect che ci contatteranno gratuitamente per i primi 6 mesi.

Se sei interessato e vuoi semplicemente sperimentare questa soluzione per apportare benefici al tuo business, al tuo tempo e alla gestione del lavoro dei tuoi dipendenti richiedi l’attivazione gratuita della Piattaforma WILDIX.

Post Correlati

Leave a comment